salta la barra Comune di Montemurlo  Archivio Storico del Comune di Montemurlo  Help

HELP - Aiuto alla consultazione

RICERCHE
3 possibili modalità di ricerca dell'unità archivistica

  1. Ricerca nel periodo: consente di visualizzare la lista delle sezioni di ogni periodo (preunitario oppure postunitario);
  2. Ricerca alfabetica: selezionando un nome oppure un luogo dall'elenco alfabetico a disposizione si potrà consultare la lista delle sezioni, delle serie o delle unità che contengono tale citazione;
  3. Ricerca libera: combinando i campi periodo e testo si potrà consultare la lista delle sezioni, delle serie o delle unità che contengono la parola ricercata nel periodo impostato.

STRUTTURA
Come sono strutturate le unità archivistiche

  1. Serie archivistica
    La serie è – all'interno dell’archivio di un Ente – ciascun raggruppamento, operato dall’ente stesso, di documenti con caratteristiche omogenee in relazione alla natura e alla forma dei documenti o in relazione all’oggetto e alla materia o in relazione alle funzioni dell’ente.
    Essa può essere divisa in sottoserie.
  2. Unità archivistica
    Indica, al pari di pezzo, il documento o un insieme di documenti, rilegati o raggruppati secondo un nesso di collegamento organico, che costituiscono un’unità non divisibile: registro, volume, filza, mazzo o fascio, fascicolo. Ai fini della valutazione della consistenza di un archivio si considera unità archivistica la scatola o la busta in cui sono conservati più fascicoli e, talora, più registri o altre unità indivisibili.
  3. Categoria
    Partizione del titolario, contrassegnata da un simbolo costituito da un numero romano, o da un numero arabo, o da una lettera dell’alfabeto, oppure da un simbolo misto costituito da una lettera e da un numero.
    La categoria corrisponde a una partizione astratta desunta dall’analisi delle competenze dell’Ente, ma non necessariamente coincidente con una competenza; può infatti corrispondere anche a una materi, a un tipo di atto, ecc.
    Può essere a sua volta articolata in sottocategorie, talvolta ulteriormente ripartite, contrassegnate ciascuna da simboli gerarchicamente articolati nell’ambito di ogni categoria.
  4. Filza
    Unità archivistica costituita da un insieme, perlopiù voluminoso, di documenti sciolti, ma anche di fascicoli, di quaderni o registri, "tenuti insieme mediante la cucitura con uno spago (infilzatura) di un'estremità delle carte e la rilegatura, in cartone o in pergamena, dell’unità ottenuta".

CRITERI
Come sono descritte le unità archivistiche

  1. Le indicazioni cronologiche sono state costantemente riportate allo stile moderno di datazione;
  2. Quando è stato possibile riportare integralmente o in parte il titolo dell'unità documentaria, esso è stato posto in carattere tondo. I titoli da noi attribuiti appaiono in carattere corsivo;
  3. Eventuali ricostruzioni di date e nomi sono indicate in parentesi quadre;
  4. Le lacune riscontrate nelle serie documentarie sono segnalate con alcuni punti;
  5. Per ogni unità archivistica della parte preunitaria è stato segnalato il tipo di condizionamento esterno e il numero delle carte o pagine, fatta eccezione per le unità non numerate;
  6. La presenza di un asterisco di seguito alla descrizione del condizionamento esterno sta ad indicare la presenza di danni allo stato di conservazione dell'unità;
  7. Nelle serie dei "Dazzaioli", dei "Saldi" e dei "Rendimenti di conto", il nome del camarlingo precede il gruppo di unità cui si riferisce;
  8. Data la loro disomogeneità e irrilevanza, non si è ritenuto opportuno riportare, a fianco dell'attuale numero di corda, precedenti numerazioni;
  9. Poiché i lavori di riordinamento dell'archivio sono stati compiuti nel corso del 1983, il limite cronologico della sezione storica - secondo i dettami del D.P.R. 30 settembre 1963, n. 1409, art. 30 - fu fissato all'anno 1943.
Rete Civica di Prato PoNet